Notizie

immagine Occhio pigro? Bicicletta!

Occhio pigro? Bicicletta!

Fare sport, e soprattutto andare in bicicletta, aiuta la forma fisica, ma a quanto pare anche la vista. Lo ha rivelato uno studio di due ricercatori dell'Università di Pisa e dell'Istituto di Neuroscienze del Cnr pisano che ha scoperto come l'attività motoria agisca anche sui processi di plasticità cerebrale, cioè la capacità dei circuiti del cervello di adattarsi in risposta agli stimoli ambientali. La ricerca, pubblicata su Current Biology, riguarda in particolare la cosiddetta rivalità binoculare (ovvero la percezione di segnali diversi dei due occhi) testata su soggetti seduti o mentre pedalavano su una cyclette. È emerso che i soggetti che svolgevano attività motoria mostravano una maggiore risposta agli stimoli presentati all'occhio che era stato chiuso rispetto all'analoga risposta osservata quando erano stati a riposo. Questi risultati hanno importanti applicazioni in campo clinico per una patologia molto diffusa e incurabile, l'occhio pigro o ambliopia.